pinoaddante.it logo
Bimbo nella Old Delhi - 
La vita pulsa a Old Delhi . Con le sue strade tortuose, le mille botteghe, i templi di ogni confessione, le professioni improbabili, l'umanità e la fauna urbana macilenta, Old Delhi é uno spaccato fedele delle tante realtà del Paese, che troverete tutte riunite lungo la sua affollatissima arteria commerciale, Chandni Chowk, la via dell'argento, che scorre opposta alla porta Lahore del Forte Rosso. Ci fu un tempo in cui questa era considerata la strada più ricca del mondo.
1 / 1 ◄   ► ◄  1 / 1  ► pause play enlarge slideshow
Bimbo nella Old Delhi

La vita pulsa a Old Delhi . Con le sue strade tortuose, le mille botteghe, i templi di ogni confessione, le professioni improbabili, l'umanità e la fauna urbana macilenta, Old Delhi é uno spaccato fedele delle tante realtà del Paese, che troverete tutte riunite lungo la sua affollatissima arteria commerciale, Chandni Chowk, la via dell'argento, che scorre opposta alla porta Lahore del Forte Rosso. Ci fu un tempo in cui questa era considerata la strada più ricca del mondo.

New Delhi



New Delhi è la capitale dell'India, la nazione dell'Asia meridionale fra le più estese del mondo, nonché la seconda del pianeta per numero di abitanti. Delhi sorge nella parte nord occidentale della Repubblica Indiana, confinando con l'Uttar Pradesh e con lo Stato di Haryana. 
Dal punto di vista politico New Delhi è inclusa nel territorio federato di Delhi, che ospita una popolazione stimata di oltre 13 milioni di persone, aggiudicandosi il primato di città più popolosa del mondo. Considerando che la superficie complessiva del territorio è pari a 1.483 chilometri quadrati, anche la densità è eccezionalmente elevata, attestandosi attorno a 9.000 persone per chilometro quadrato. Come anticipato, Nuova Delhi è soltanto uno dei diversi distretti che compongono Delhi, pur trattandosi della città più celebre delle zona, oltre ad essere la capitale dello Stato. Nuova Delhi è sorta sulla riva destra del fiume Yamuna, uno degli affluenti del Gange che tanta rilevanza riveste nella storia antica e recente dell'India. La città si estende su un territorio di 42,7 chilometri quadrati sul quale risiedono quasi 300.000 persone: una vastissima area da esplorare, muniti di tempo a propria disposizione e guidati dal desiderio di conoscere una realtà profondamente diversificata al proprio interno. Come molte metropoli mondiali New Delhi è suddivisa dal punto di vista amministrativo in distinte zone: Connaught Place, Parliament Street e Chanakya Puri. Connaught Place ospita le sedi delle amministrazioni locali nonché moderne gallerie commerciali, mentre a Chanakya Puri hanno sede le ambasciate straniere, tra le quali quella italiana. La megalopoli è vastissima e formata da un intreccio di strette vie nelle quali è peraltro assai piacevole perdersi scoprendo alcuni dei tesori nascosti. Per orientarsi si può, tuttavia, tenere come punti di riferimento i due ampi viali al centro di Nuova Delhi: Rajpath e Janpath di frequente si rivelano essenziali per i turisti occidentali che hanno poca dimestichezza con le città caotiche!


Storia New Delhi
La fondazione di Nuova Delhi risale a tempi recenti, precisamente agli inizi del Ventesimo secolo, in piena epoca coloniale. La città è nata nel 1912 per volontà dell'impero inglese di creare una vasta e razionale area amministrativa nei dintorni dell'antica Delhi. Un'area che rispondesse agli ideali urbanistici moderni del mondo occidentale e ne trasmettesse al contempo i valori fondanti, attraverso imponenti palazzi pubblici destinati ad ospitare le istituzioni. La città infatti, rivestì, e riveste tuttora, un ruolo altamente simbolico, rappresentando la capitale della più vasta democrazia del pianeta, affermatasi attraverso il superamento di molteplici difficoltà. Il primo ostacolo ha coinciso con il conseguimento dell'indipendenza dal dominio inglese, ottenuta con l'epica battaglia non violenta intrapresa da Mahatma Gandhi e dai milioni di indiani che lo seguirono nel progetto di disobbedienza civile. La conquista dell'autonomia fu, tuttavia, complessa e l'ottenimento dell'indipendenza dai colonizzatori coincise con una radicale divisione del territorio indiano e con i lunghi scontri tra religioni diverse. La capitale Nuova Delhi risentì in maniera significativa della difficilissima situazione politica e dell'instabilità interna, subendo devastazioni e trovandosi ad accogliere oltre un milione di persone di fede musulmana in un luogo in cui predominava la religione indù. Agli inizi del 1950 l'India divenne ufficialmente una repubblica, la più grande del mondo, con la sua capitale posta a Nuova Delhi. Ovviamente le difficoltà insite nell'amministrazione di uno stato che è settimo al mondo per vastità di territorio e nel quale convivono fedi e culture diverse non cessarono. La capitale, in questo peculiare contesto, detiene un ruolo straordinario, sia dal punto di vista simbolico che amministrativo. A New Delhi sono sorti i palazzi istituzionali che rappresentano l'unità nazionale, in primis il Parlamento che trova la sua sede in un elegante palazzo circolare, circondato da alte colonne.
Share
Link
https://www.pinoaddante.it/new_delhi-r3205
CLOSE
loading